Sistema di combattimento di origine filippina/indonesiana, si tratta di un utile strumento per la difesa personale.
In questo settore sono estremamente importanti la geometria dei passi, cioè il footwork (langkan) con i relativi jurus (forme).
Il sistema è composto da 36 jurus ed in ogni jurus ci sono 10 applicazioni con i relativi principi: colpire, scuotere, spazzare ecc.

I langkan sono basati su triangoli, cerchio, semicerchio.

Sviluppo:

  • jurus
  • guardia
  • trapping
  • percussioni concatenate di pugno, gomiti ecc
  • respirazione
  • calcistica
  • leve
  • condizionamento osseo
  • concatenazione dei jurus tra loro
  • spostamenti, footwork
  • portare l’avversario nelle proprie intenzioni
  • tattica
  • strategia
  • creare ordine durante la fase di combattimento
  • creare confusione durante la fase di combattimento
  • allenare i jurus sulla velocita e potenza
  • allenare i jurus lentamente in maniera fluida e armonica
  • massima adesione sull’avversario
  • allenare i jurus all’interno del tankisan (esercizio di
    sensibilità).
garuda